;
×

Condizioni Generali di Vendita

Articolo 1 - Indicazioni generali

  1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita Ford disciplinano la vendita di parti di ricambio utilizzate per l’assemblaggio di veicoli e i relativi accessori (i “Prodotti Contrattuali”) tra la Ford Italia S.p.A., per il tramite dei suoi Agenti Parts Plus (rispettivamente, la “Ford” e l’“Agente”) e il cliente (il “Cliente”) (le “Condizioni”).
  2. Le Condizioni verranno aggiornate di volta in volta da Ford e rese pubbliche sul sito www.partplusita.com ; è onere del Cliente verificare l’ultima versione disponibile delle Condizioni come pubblicata di volta in volta da
  3. Eventuali deroghe alle presenti Condizioni non troveranno applicazione nei rapporti tra Ford, l’Agente da un lato e il Cliente (collettivamente, le “Parti”) se non espressamente accettate per iscritto da Ford.
  4. Tutti gli accordi e le dichiarazioni giuridicamente rilevanti tra l’Agente e il Cliente devono essere redatti per iscritto per essere considerati validi. È, in ogni caso, riconosciuto valore alla firma elettronica (g., Adobe Sign, DocuSign o simili), purché garantisca l’identificazione dei soggetti e l’integrità del documento, apposta dalle persone autorizzate per la conclusione del contratto di vendita dei Prodotti Contrattuali e per tutti i documenti relativi al contratto, ivi inclusi, senza limitazione, i documenti per i quali il contratto richiede la forma scritta o richiedenti la firma.
  5. Qualora una clausola delle presenti Condizioni dovesse risultare, integralmente o parzialmente, nulla, le Parti la sostituiranno con una clausola possibilmente analoga per effetto giuridico ed economico.

 

Articolo 2 - Prezzo

  1. Il prezzo di vendita dei Prodotti Contrattuali è quello concordato con Ford tramite l’Agente ed indicato nell’ordine del Cliente (l’“Ordine”).
  2. Se nell’ordine non è indicato alcun prezzo, il prezzo applicato sarà quello in vigore al momento dell’accettazione dell’Ordine da parte di Ford.
  3. Il prezzo di vendita dei Prodotti Contrattuali è comprensivo dell’imballo, salvo eccezioni, in base a quanto previsto dal paragrafo 2) dell’Articolo 5 delle
  4. Il prezzo sarà, inoltre, soggetto a variazioni al ricorrere di una o più delle seguenti ipotesi:
    • Subentrino, successivamente all’Ordine (i) delle variazioni di entità non trascurabile del prezzo delle materie prime, delle spese di trasporto, ovvero (ii) l’introduzione di dazi e oneri non previsti;
    • se il termine di consegna è prorogato per uno dei motivi elencati all’Articolo 4, paragrafo 3), delle presenti Condizioni;
    • se il tipo o il volume della fornitura dei Prodotti Contrattuali o delle prestazioni concordate hanno subito una modifica;
    • se leggi, disposizioni, principi di interpretazione o applicazione sono stati modificati.
  5. Il prezzo dei Prodotti Contrattuali è al netto dell’imposta sul valore aggiunto (“IVA”), di tutte le tasse, imposte, diritti, dazi e simili che sono a carico del Cliente, il quale è tenuto ad assumersi le spese amministrative risultanti dal contratto di vendita dei Prodotti Contrattuali o necessarie per il suo adempimento.
  6. Salvo diverse pattuizioni, i prezzi di vendita si intendono per unità di prodotto al netto di ogni imposta e tassa, e per merce resa “franco deposito Ford”.
  7. Per i prodotti olio motore, nel prezzo finale sono incluse le tasse riguardanti lo smaltimento degli oli e la registrazione UTF.

 

Articolo 3 - Ordini del Cliente

  1. Gli ordini del Cliente devono essere effettuati per iscritto ovvero tramite le modalità informatiche indicate di volta in volta da Ford. Il contratto di compravendita dei Prodotti Contrattuali si intenderà perfezionato nel momento in cui l’Agente sottoscriverà per accettazione l’Ordine, oppure trascorsi 7 (sette) giorni dopo la sottoscrizione dello stesso da parte del Cliente senza che sia intervenuta espressa rinuncia scritta da parte dell’Agente oppure nel caso in cui, prima di tale termine, dovesse intervenire la consegna dei Prodotti Contrattuali.
  2. L’accettazione dell’Ordine comporterà l’applicazione integrale delle presenti Condizioni, che costituiranno la fonte regolante in via esclusiva i rapporti, anche successivi, tra le Parti.
  3. Gli Ordini accettati da Ford verranno sempre eseguiti, ad eccezione dei casi di forza maggiore, impossibilità sopravvenuta, agitazioni sindacali, insufficienza sopravvenuta e imprevedibile nella capacità produttiva del costruttore, ritardi imputabili a fornitori, provvedimenti di Pubblica Autorità, contingentamento dell’importazione, cause ambientali e/o per qualsivoglia altra causa non imputabile a Ford. In tali casi, Ford avrà, comunque, titolo e diritto di ottenere dal Cliente l’integrale rimborso delle spese sostenute sino a quel momento e di quelle conseguenti e/o connesse all’esecuzione parziale dell’incarico/ordine relativo ai Prodotti Contrattuali.
  4. Per richieste d’ordine qualificate come “urgenti” dal Cliente sarà applicato un aumento del 10% (dieci per cento) sul prezzo praticato a discrezione di Ford.

 

Articolo 4 - Consegna dei Prodotti Contrattuali

  1. Nel caso in cui la consegna avvenga presso il deposito Ford,”, il Cliente verrà informato tramite comunicazione scritta che i Prodotti Contrattuali sono a sua disposizione; il Cliente avrà un termine perentorio di 10 (dieci) giorni dal ricevimento della comunicazione per provvedere al ritiro, restando inteso che, in caso di mancato ritiro o accettazione da parte del Cliente dei Prodotti Contrattuali regolarmente approntati, verranno addebitati gli oneri di giacenza secondo le modalità e le tariffe in vigore al momento della consegna.
  2. I termini di consegna decorrono dalla data della conferma dell’Ordine e dal ricevimento di tutti i dati necessari per l’esecuzione della fornitura. Essi sono, comunque, puramente indicativi e, pertanto, in caso di eventuali ritardi, vengono fin d’ora esclusi, a favore del Cliente, sia il risarcimento dei danni sia la risoluzione del contratto.
  3. Il termine di consegna dei Prodotti Contrattuali subisce una proroga adeguata se ricorre una o più delle seguenti ipotesi:
    1. i dati occorrenti all’Agente per l’esecuzione del contratto di vendita dei Prodotti Contrattuali non gli pervengono in tempo utile o se il Cliente li modifica a posteriori, causando un ritardo delle prestazioni pattuite;
    2. subentrano impedimenti che Ford non può evitare malgrado le dovute precauzioni approntate da Ford, il Cliente e/o terzi come, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, epidemie, pandemie, mobilitazioni, guerra, guerra civile, azioni terroristiche, sommosse, disordini politici, rivoluzioni, sabotaggio, notevoli disturbi d’esercizio, infortuni, conflitti di lavoro, forniture ritardate o difettose di materie prime, di prodotti semi-lavorati o finiti occorrenti, scarti di pezzi importanti, provvedimenti o omissioni da parte di Autorità, Organi statali o sovranazionali, embarghi, impedimenti imprevisti di trasporto, incendio, esplosione, cataclismi;
    3. il Cliente e/o terzi sono in ritardo con lavori di loro incombenza ovvero in mora con l’adempimento degli obblighi contrattuali e, in modo particolare, se il Cliente non si attiene alle condizioni di pagamento pattuite.
  4. Nell’ipotesi prevista al paragrafo 3), lettera c), del presente Articolo, Ford si riserva il diritto di annullare, in tutto o in parte, gli Ordini senza che il Cliente possa richiedere il risarcimento di qualsiasi danno.
  5. Fermo restando quanto previsto al presente articolo, Ford e l’Agente assumeranno su di sé l’impegno ed ogni ragionevole sforzo al fine di soddisfare, al meglio delle proprie possibilità, i Clienti entro tempi ragionevoli e desiderati dal .
  6. Ford e l’Agente non sono obbligati a chiedere conferma dell’identità del Cliente o della persona che agisce per conto del Cliente per accertare la sua legittimazione alla consegna o al ritiro dei Prodotti Contrattuali e, conseguentemente, non saranno responsabili in alcun modo nei confronti del Cliente per eventuali perdite e/o danni se colui che ha ricevuto i Prodotti Contrattuali, in realtà, era sfornito di titolo.

 

Articolo 5 - Spedizione ed Imballo

  1. Ogni rischio in relazione ai Prodotti Contrattuali (il “Rischio”) verrà trasferito al Cliente al momento della consegna. In ogni caso  le eventuali spese di giacenza della merce saranno a carico del Cliente come indicato all’art. 1, paragrafo 1. Le Spese di trasporto fino al luogo di consegna saranno a carico del Cliente.
  2. Il prezzo di vendita dei Prodotti Contrattuali si intende comprensivo dell’eventuale imballo cui l’Agente, previo consenso di Ford, si riserva di provvedere o meno, fatta salva, comunque, la necessità di proteggere convenientemente i Prodotti Contrattuali durante l’eventuale trasporto. L’assenza di imballo non comporterà in alcun caso il riconoscimento di sconti o abbuoni al Cliente. Imballi particolari in cassa completa saranno fatturati al prezzo di vendita.
  3. È dovere del Cliente verificare le condizioni dei Prodotti Contrattuali prima del ritiro, facendo eventuali riserve scritte all’Agente, anche in caso di differenze di peso o di constatate avarie.

    In caso di mancata indicazione scritta al momento dell’Ordine di specifiche modalità di spedizione, l’Agente, salvo diversa indicazione di Ford, avrà piena discrezionalità nello scegliere la modalità di spedizione e di consegna dei Prodotti Contrattuali.

 

Articolo 6 - Termini di Pagamento

  1. Il pagamento del prezzo dei Prodotti Contrattuali, salvo diversa decisione di Ford, deve essere effettuato ed accreditato a Ford prima della consegna ovvero prima della spedizione in caso di vendita con trasporto. Ove la Ford lo ritenga opportuno, il pagamento potrà essere effettuato con dilazione nel tempo e, ai sensi dell’Articolo 8 delle presenti Condizioni, con espressa riserva di proprietà sui Prodotti Contrattuali fino al loro integrale pagamento, in conformità a quanto previsto nelle fatture emesse dalla Ford e nelle circolari della Ford.
  2. Parimenti, una volta inviate le relative fatture e/o note di debito, da parte della Ford: (i) il singolo pagamento di ogni altra somma, a qualunque titolo dovuta dal Cliente alla Ford, dovrà essere effettuato senza ritardo; e (ii) il Cliente, a pena di decadenza, dovrà far pervenire alla Ford, ovvero al soggetto da questa indicato, gli eventuali reclami riguardanti gli importi fatturati in relazione ai Prodotti Contrattuali e/o ai servizi della Ford, entro 20 (venti) giorni dalla data di ricezione della relativa fattura. La fattura di vendita si considererà ricevuta dal Cliente una volta che la Ford abbia completato la procedura di upload sul Sistema di Interscambio (“SDI”) gestito dall’Agenzia delle Entrate.
  3. Ove la Ford consenta al Cliente di pagare il prezzo dei Prodotti Contrattuali ovvero dei servizi Ford successivamente alla loro consegna, la Ford ovvero colui che acquisisce il credito dalla Ford (il “Cessionario del Credito”) avranno il diritto di percepire, in caso di mancato rispetto dei termini di pagamento indicati nella relativa comunicazione, interessi il cui tasso verrà stabilito e comunicato con cadenza periodica. Resta inteso che la previsione del pagamento di tali interessi non implica la rinuncia da parte della Ford ovvero del Cessionario del Credito al diritto di esigere il rispetto dei termini di adempimento e, quindi, non autorizza il Cliente ad effettuare pagamenti ritardati, sia pure con il pagamento degli interessi qui convenuti.
  4. Nell’ipotesi in cui il Cliente ometta di pagare, in tutto o in parte, il prezzo dei Prodotti Contrattuali, la Ford, ovvero il Cessionario del Credito, in aggiunta al diritto di applicare gli interessi di cui al paragrafo 3 del presente Articolo, potranno annullare o sospendere - a loro insindacabile giudizio - ogni ulteriore consegna di Prodotti Contrattuali. La Ford, ovviamente, in tali ipotesi potrà risolvere il contratto ai sensi dell’Articolo 1456 del Codice civile, ove il ritardo, imputabile al Cliente, riguardi il pagamento di una somma non inferiore alla metà del prezzo del più economico dei Prodotti Contrattuali, ritenendo le Parti che il ritardato pagamento di tale somma costituisca inadempimento grave. La Ford e il Cliente, e/o il Cessionario del Credito, riconoscono espressamente il diritto di risolvere, nelle ipotesi dinanzi indicate, i contratti di compravendita dei singoli Prodotti Contrattuali effettuati in esecuzione delle presenti Condizioni.
  5. Ford ovvero il Cessionario del Credito si riservano il diritto di sospendere o di far sospendere la fornitura di Prodotti Contrattuali in tutti i casi nei quali il Cliente abbia raggiunto il limite massimo della linea di credito concessa dalla Ford o dal Cessionario del Credito.
  6. La Ford ha il diritto di fatturare al Cliente il prezzo dei Prodotti Contrattuali dopo la consegna degli stessi, salvo il caso in cui (i) i Prodotti Contrattuali debbano essere ritirati in un momento temporale successivo alla transazione conclusa con l’Agente a causa dell’elevato volume degli stessi e/o (ii) il Cliente non riesca a prendere in consegna i Prodotti Contrattuali. In tali ultimi casi, Ford avrà il diritto di fatturare al Cliente il prezzo in qualsiasi momento successivo alla notifica, effettuata dall’Agente o da Ford, al Cliente della disponibilità dei Prodotti Contrattuali pronti per il ritiro.
  7. Il pagamento del prezzo di vendita dei Prodotti Contrattuali dovrà avvenire, alternativamente, tramite: (i) accredito sul conto corrente di Ford; (ii) carte di credito, carte di debito ovvero Moneta Elettronica i cui fondi saranno accreditati direttamente sul conto corrente di Ford; oppure (iii) assegni bancari o circolari non trasferibili intestati a Ford.
  8. Nel caso di pagamento del prezzo dei Prodotti Contrattuali tramite assegno bancario/circolare, il pagamento potrà essere effettuato solo a mano di un delegato dall’Agente munito di espressa autorizzazione rilasciata per iscritto. Il Cliente è edotto del fatto che l’inosservanza di tale condizione comporta l’obbligo di effettuare nuovamente il pagamento rinunciando sin da ora ad ogni e qualsiasi contestazione e/o azione nei confronti dell’Agente e/o della Ford.
  9. Ford può, in qualsiasi momento, senza limitare ogni altro diritto e rimedio di cui possa disporre, compensare crediti e debiti reciproci con il Cliente, mentre tale facoltà non è accordata al Cliente. In tale caso, Ford, dovrà darne adeguata comunicazione al Cliente al fine di evitare eventuali duplicazioni di pagamenti.
  10. In ogni caso, Ford, potrà richiedere al Cliente un deposito fino al 50% (cinquanta per cento) del prezzo dei Prodotti Contrattuali e si riserva, altresì, il diritto di compensare tale deposito con qualsivoglia somma dovuta dal Cliente.

 

Articolo 7 - Cessione dei Crediti

  1. La Ford potrà cedere al Cessionario del Credito ed eventualmente a terzi la cui identità risulterà direttamente nella fattura di vendita, tutti o parte dei propri crediti nei confronti del Cliente, nonché compensare questi ultimi, ove i suddetti crediti non siano stati ceduti a terzi e siano certi ed esigibili, con eventuali crediti del Cliente ovvero di imprese collegate contraenti verso di essa.
  2. Si conviene espressamente che: (i) i pagamenti effettuati dal Cliente, o da terzi per suo conto, saranno anzitutto imputati in conto interessi e, solo successivamente all’integrale pagamento di questi, in conto capitale; (ii) il Cliente non potrà opporre alla Ford ovvero al Cessionario del Credito la compensazione dei crediti che esso eventualmente vantasse nei confronti della Ford o del Cessionario del Credito/i anche se tale/i credito/i sia/no anteriore/i alla cessione; e (iii) il Cliente non potrà cedere a terzi, in tutto o in parte, i propri crediti nei confronti della Ford.

 

Articolo 8 - Riserva di Proprietà e passaggio del Rischio

  1. Il Cliente riconosce che la Ford rimane proprietaria di ciascuno dei Prodotti Contrattuali da essa venduti al Cliente fino a che il relativo prezzo non sia stato integralmente pagato alla Ford ovvero al Cessionario del Credito.
  2. Le Parti convengono di reiterare nella relativa fattura di vendita, che verrà caricata e inviata al Cliente tramite il SDI, cui esse attribuiscono il valore di documento contrattuale, la previsione della riserva di proprietà in favore della Ford su ciascuno dei Prodotti Contrattuali, restando espressamente convenuto che il Cliente, ora per allora, rinuncia a contestare in alcun modo la validità ed efficacia della presente riserva di proprietà, che egli si impegna in ogni caso a rispettare, obbligandosi a rendere di essa edotti i terzi.
  3. Nel corso del periodo compreso tra il momento della consegna al Cliente di ciascuno dei Prodotti Contrattuali e l’avvenuta ricezione, da parte della Ford ovvero del Cessionario del Credito, a seconda dei casi, dell’integrale pagamento del prezzo degli stessi, il Cliente potrà avere in relazione ai Prodotti Contrattuali solo le seguenti relazioni di fatto:
    1. una detenzione qualificata, fino al momento in cui il prezzo potrà ancora essere pagato, ai sensi del Contratto, e cioè fino all’avvenuta comunicazione da parte di Ford ovvero del Cessionario del Credito dell’intervenuta risoluzione dei contratti di compravendita effettuati in esecuzione delle presenti Condizioni; ovvero fino all’avvenuta comunicazione, da parte della Ford, della intervenuta risoluzione del contratto; e/o fino ai 3 (tre) giorni successivi alla comunicazione, da parte della medesima, della decadenza del Cliente, per qualsiasi motivo, dal beneficio del termine; ovvero,
    2. una detenzione non qualificata, allorché, in conseguenza della risoluzione dei contratti di compravendita effettuati in esecuzione delle presenti Condizioniovvero della risoluzione del contratto, ovvero ancora della scadenza dei 3 (tre) giorni successivi alla comunicazione della decadenza del Cliente dal beneficio del termine, il Cliente non potrà più acquistare Prodotti Contrattuali, e sarà quindi obbligato, avendo dei Prodotti Contrattuali ad una detenzione solo strumentale all’adempimento dei propri obblighi restitutori, alla pronta riconsegna dei medesimi alla Ford ovvero al Cessionario del Credito a seconda dei casi.
  4. Il Cliente espressamente attribuisce alla Ford, anteriormente all’integrale pagamento del prezzo dei Prodotti Contrattuali ad essa ovvero al Cessionario del Credito, un diritto di co-detenzione continuo ed ininterrotto su di essi, con la conseguenza che la Ford ovvero il Cessionario del Credito avranno il diritto di ritirare questi senza preavviso, formalità o garanzie di sorta, solo ove uno di tali soggetti dichiari che i medesimi non siano stati pagati alla scadenza, ovvero al momento della comunicazione dell’avvenuta risoluzione del contratto, o dalla scadenza del termine dei 3 (tre) giorni dall’avvenuta decadenza del Cliente dal beneficio del termine.
  5. Il Cliente dichiara di rinunciare a sollevare alcuna eccezione, od opposizione, al ritiro da parte della Ford, ovvero del Cessionario del Credito, nelle suddette ipotesi, dei Prodotti Contrattuali, ove esso prima non dimostri di avere integralmente e tempestivamente pagato il prezzo di quei Prodotti Contrattuali che la Ford ovvero il Cessionario del Credito abbia inteso o intenda ritirare, ovvero ogni somma a questa dovuta anche ad altro titolo.
  6. Fino al pagamento i Prodotti Contrattuali devono essere conservati adeguatamente, protetti e contrassegnati in modo tale che possano essere agevolmente identificati come proprietà della Ford. La Ford ha il diritto di rivalersi su tutti i proventi della eventuale vendita dei Prodotti Contrattuali ricevuti dal Cliente che non ha ancora saldato il proprio debito nei confronti della Ford ovvero del Cessionario del Credito.
  7. In tutti i casi di mancato puntuale pagamento dei Prodotti Contrattuali, Ford o l’Agente, su richiesta insindacabile di Ford, ha facoltà di sospendere eventuali Ordini di forniture dei Prodotti Contrattuali ancora in corso se il Cliente si rende inadempiente.
  8. Sebbene tutti i Prodotti Contrattuali veduti rimangano di proprietà della Ford fino al ricevimento del loro pagamento integrale, il Rischio su di essi passerà al Cliente sin dal momento della consegna al Cliente e il Cliente dovrà assicurarli adeguatamente contro la perdita o il danneggiamento. In caso di perdita o danneggiamento, il Cliente dovrà detenere i proventi dell’assicurazione per conto della Ford in qualità di fiduciario della Ford e tenere tali proventi assicurativi separati dal denaro di sua proprietà.
  9. Se la consegna dei Prodotti Contrattuali subisce ritardi su richiesta del Cliente o per altri motivi non imputabili a Ford e/o all’Agente, i Rischi passano al Cliente a partire dal momento originariamente previsto per il ritiro o per la consegna.

 

Articolo 9 - Contestazioni

  1. Il Cliente si obbliga, entro e non oltre 8 (otto) giorni dalla consegna dei Prodotti Contrattuali, ad effettuare eventuali contestazioni di vizi e/o difetti e/o difformità, di qualsivoglia natura e misura per iscritto a Ford o all’Agente.
  2. I danni presunti o subiti durante il trasporto devono essere segnalati immediatamente al vettore.
  3. È esclusa qualsiasi altra modalità di reclamo e, particolarmente, quella orale che non avrà efficacia tra le Parti. Inoltre, ogni reclamo o, più in generale, contestazione di alcun tipo dovrà essere adeguatamente motivata dal Cliente con indicazione, altresì, in maniera esaustiva delle ragioni a fondamento della stessa.
  4. Decorso inutilmente il termine di 8 (otto) giorni, in assenza di un reclamo ovvero contestazione con le modalità previste da tale Articolo, il Cliente decadrà da ogni azione e diritto di garanzia e per nessun motivo sarà accettato il reso dei Prodotti Contrattuali.
  5. Ford si riserva la facoltà di richiedere eventuali delucidazioni in merito al Cliente in ogni momento.

 

Articolo 10 - Reso ricambi

  1. La Ford si riserva di accettare la restituzione dei Ricambi di Rotazione secondo quanto meglio specificato dal regolamento sui ricambi di Rotazione di volta in volta in vigore e reperibile sul sito www.partsplusita.com. In tal caso riconoscerà il relativo credito corrispondente all’importo specificato sulla fattura originaria per il caso di reso, a condizione che il ricambio-reso venga restituito entro 3 mesi dalla data di consegna iniziale del ricambio. Tuttavia, la Ford si riserva la facoltà di rifiutare il reso se il Ricambio non dovesse soddisfare una delle “Condizioni di Restituzione Supplemento” delineate nell’allegato 1.
  2. In ogni caso, il pagamento del prezzo dei resi sarà effettuato a condizione che il Prodotto Contrattuale reso risulti integro, in perfette condizioni, nella confezione ed imballaggio originale e non utilizzato, e pertanto non risulti in alcun modo danneggiato, sporco e/o con iscrizioni.
  3. Tuttavia, la Ford non accetterà resi di articoli non in stock e cioè di Prodotti Contrattuali che sono stati appositamente ordinati dall’Azienda per il Cliente o destinati a componenti elettriche/elettroniche .
  4. I resi dei Prodotti Contrattuali per annullamento e/o erroneo ordinativo del Cliente dovranno essere effettuati con spese di trasporto a carico del Cliente direttamente all’Agente, che potrà acconsentirvi previa autorizzazione scritta di Ford. In tal caso, Ford si riserva il diritto di addebitare un costo di gestione pari al 5% (cinque per cento) del valore dei Prodotti Contrattuali

 

Articolo 11 - Garanzia

  1. Ford garantisce i Prodotti Contrattuali contro i vizi e difetti di costruzione. Il periodo di garanzia è di 24 (ventiquattro) mesi per i Prodotti Contrattuali nuovi (per ulteriori dettagli, consultare i termini e le condizioni della garanzia Ford e Motorcraft nella sezione Garanzia delle parti al sito www.partsplusita.com). Con riferimento ai Prodotti Contrattuali di fornitori terzi disponibili per l’acquisto presso un Agente Parts Plus è esclusa la garanzia Ford (in tal caso il Cliente dovrà rivolgersi a tale Fornitore terzo per conoscere i termini di garanzia applicabili).
  2. Ford non potrà essere chiamata a rispondere per qualunque conseguenza e/o danno derivante dai Prodotti Contrattuali forniti, compresi i costi e/o i danni subiti per fermi di produzione legati al mancato utilizzo del Prodotto Contrattuale
  3. Salvo quanto precede, Ford, ove riscontri la difettosità del Prodotto Contrattuale venduto, si impegna, al più presto, a riparare o sostituire a sua scelta le parti rivelatesi difettose e/o inutilizzabili durante il periodo di garanzia a causa dei difetti di conformità accertati. I Prodotti Contrattuali sostituiti diventano di proprietà di Ford, salvo vi rinunci espressamente. Ford si assume, altresì, i costi dell’attività di riparazione o sostituzione nei limiti del valore del Prodotto Contrattuale
  4. Qualora dovessero emergere vizi occulti, il Cliente dovrà denunciarli a mezzo lettera raccomandata A/R, ovvero via PEC, ovvero posta elettronica all’Agente, sempre entro e non oltre il termine di 8 (otto) giorni dalla scoperta, indicando espressamente la data e le modalità dell’accertamento di essi. Nel caso di autorizzazione di Ford, i Prodotti Contrattuali con vizi occulti dovranno essere restituiti con spese di trasporto a carico del Cliente.

 

Articolo 12 - Limitazioni di Responsabilità

  1. Salvo il caso di dolo o colpa grave, Ford e l’Agente non saranno responsabili nei confronti del Cliente in virtù di alcuna dichiarazione (a meno che non sia fraudolenta), o di alcuna garanzia implicita, condizione o altro termine, o di alcun obbligo per eventuali perdite o danni conseguenti (inclusa la perdita di profitto), costi, spese o altre richieste di risarcimento conseguenti di qualsiasi tipo che derivino da o in connessione con la fornitura dei Prodotti Contrattuali o con il loro uso ovvero rivendita da parte del Cliente, salvo quanto espressamente previsto dalle presenti Condizioni.
  2. Fatto salvo il caso di dolo o colpa grave, la responsabilità della Ford derivante dal contratto di vendita dei Prodotti Contrattuali, legge o altro, salvo che per morte o lesioni personali causate dalla negligenza della Ford, non supererà il prezzo del/i Prodotto/i Contrattuale/i fornito/i e al Cliente che lamenta la suddetta responsabilità della Ford.
  3. Salvo che non si provi che il difetto che ha cagionato il danno alle persone o alle cose esisteva già al momento della vendita, il Cliente terrà indenne Ford da ogni responsabilità, danno, spesa e costo di cui quest’ultimo sia chiamato a rispondere ai sensi e per gli effetti del D.P.R. 24.5.1988, n. 224 e successivi emendamenti (“Responsabilità da prodotti difettosi”), nel caso in cui il danno sia comunque imputabile al Cliente, e così, in particolare, nel caso in cui quest’ultimo abbia fatto uso improprio dei Prodotti Contrattuali, abbia consentito l’intervento di personale non autorizzato da Ford per la manutenzione o riparazione dei Prodotti Contrattuali ovvero dei veicoli sui quali gli stessi sono installati, abbia utilizzato pezzi di ricambio non originali Ford, abbia omesso di effettuare sui Prodotti Contrattuali ovvero sui veicoli sui quali gli stessi sono installati la manutenzione quando questa sia prevista, in fase di installazione manutenzione e uso non siano state rispettate le indicazioni dei manuali di installazione su uso e manutenzione.

 

Articolo 13 - Mutamento delle Circostanze

  1. Se per motivi imprevedibili l’esecuzione degli Ordini, relativi ai Prodotti Contrattuali, sia divenuta eccessivamente onerosa in relazione alla controprestazione originariamente pattuita, l’Agente, previa autorizzazione scritta di Ford, può chiedere la revisione delle condizioni contrattuali e, in mancanza, dichiarare risolto l’Ordine e/o il contratto.
  2. In caso di risoluzione del Contratto, Ford sarà tenuta restituire le eventuali somme pagate dal Cliente senza interessi.

 

Articolo 14 - Risoluzione del Contratto

  1. Qualora il Cliente non adempia ad una qualsiasi delle obbligazioni previste dalle presenti Condizioni, ad eccezione di quelle meglio specificate al paragrafo 2) che segue, la Ford gli invierà una debita comunicazione precisando l’inadempimento ed indicando un termine, non superiore a 15 (quindici) giorni, entro il quale il Cliente dovrà avere esattamente adempiuto all’obbligazione rimasta insoddisfatta.
  2. La Ford, impregiudicato ogni altro proprio diritto, potrà risolvere di diritto il contratto, con effetto immediato, inviando al Cliente una idonea comunicazione in tal senso, ove si verifichi anche solo uno qualsiasi dei seguenti eventi o inadempimenti:
    1. lo scioglimento e/o la messa in liquidazione del Cliente;
    2. l’insolvenza del Cliente, ovvero l’istanza da parte del Cliente di fallimento volontario, concordato preventivo, accordo di ristrutturazione del debito, la dichiarazione di fallimento del Cliente, l’amministrazione controllata del Cliente, la cessione dei beni del Cliente ai creditori;
    3. il mancato pagamento da parte del Cliente, alla Ford, o al Cessionario dei Crediti, del prezzo dei Prodotti Contrattuali in conformità ai termini ed alle condizioni previste dalle presenti Condizioni.

 

Articolo 15 - Foro Competente

  1. Qualunque questione e/o controversia dovesse sorgere in ordine all’esecuzione e/o applicazione e/o all’interpretazione delle Condizioni, e qualsivoglia altra questione connessa, sarà deferita al giudizio esclusivo del Foro di Roma.
  2. È espressamente fatto salvo, tuttavia, il diritto della Ford di convenire in giudizio il Cliente dinanzi a qualsiasi Autorità giudiziaria che, in assenza della presente deroga, sarebbe competente in applicazione dei criteri ordinari di competenza giurisdizionale previsti dal Codice di procedura civile.

 

Letto, confermato e sottoscritto

Luogo e data, ___________________________

 

Timbro

E firma

 

Ragione sociale

_______________________

 

Nome e cognome

________________________

 

Qualifica

__________________________________

 

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del Codice civile, il Cliente dichiara di aver letto ed accettato le Condizioni Generali di Vendita Ford e di ben conoscere e di accettare specificamente le clausole sottoindicate:

  • Articolo 2.4: facoltà di Ford di modificare il prezzo dei suddetti Prodotti Contrattuali, unilateralmente e in qualsiasi momento precedente la consegna degli stessi;
  • Articolo 3.3: ipotesi di eccezione all’esecuzione degli Ordini da parte di Ford e diritto di Ford, in tali casi, a vedersi rimborsata il totale importo delle spese sostenute o da sostenere relative ai Prodotti Contrattuali;
  • Articolo 3.4: aumento di prezzo dei Prodotti Contrattuali per le richieste d’ordine urgente;
  • Articolo 4: consegna dei Prodotti Contrattuali;
  • Articolo 5.4: in caso di mancata indicazione di specifiche modalità di spedizioni al momento dell’Ordine, l’Agente, salvo diversamente disposto da Ford, ha piena discrezionalità nella scelta della modalità di spedizione e di conseguenza dei Prodotti Contrattuali;
  • Articolo 6.1: pagamento del prezzo dei Prodotti Contrattuali e, in caso di pagamento dilazionato nel tempo, si prevede una riserva di proprietà a favore di Ford fino all’integrale pagamento del prezzo;
  • Articolo 6.2: il Cliente deve far pervenire eventuali reclami a pena di decadenza, entro 20 (venti) giorni dalla ricezione della fattura;
  • Articolo 6.4: facoltà di annullamento o sospensione della consegna dei Prodotti Contrattuali e clausola di risoluzione;
  • Articolo 6.5: facoltà per Ford o per il Cessionario del Credito di sospendere o di far sospendere la fornitura dei Prodotti Contrattuali se il Cliente ha raggiunto la linea massima di credito accordata;
  • Articolo 6.8: l’inosservanza della condizione sul pagamento comporta l’obbligo per il Cliente di effettuare nuovamente il pagamento con rinuncia ad ogni contestazione e/o azione nei confronti dell’Agente e/o della Ford;
  • Articolo 6.9: divieto per il Cliente, di compensazione;
  • Articolo 6.10: facoltà per Ford di compensare il deposito con le somme dovute dal Cliente;
  • Articolo 7.2: (i) ordine di imputazione dei pagamenti effettuati dal Cliente; (ii) impossibilità per il Cliente di opporre a Ford o al Cessionario del Credito la compensazione dei crediti che esso vantasse nei confronti di quest’ultimi; e (iii) impossibilità per il Cliente di cedere a terzi, in tutto o in parte, i propri crediti vantati nei confronti di Ford;
  • Articolo 8.4: riconoscimento da parte del Cliente alla Ford ovvero al Cessionario del Credito di un diritto di co-detenzione dei Prodotti Contrattuali e relative conseguenze in caso di mancato pagamento del prezzo alla scadenza;
  • Articolo 8.5: rinuncia da parte del Cliente a sollevare eccezioni o opposizioni al ritiro dei Prodotti Contrattuali da parte della Ford ovvero del Cessionario del Credito;
  • Articolo 8.7: facoltà per Ford o per l’Agente, su richiesta di Ford, di sospendere forniture di Prodotti Contrattuali ancora in corso se il Cliente si rende inadempiente;
  • Articoli 8.8 e 8.9: passaggio del Rischio in capo al Cliente. In caso di perdita o danneggiamento dei Prodotti Contrattuali, il Cliente ha obbligo di detenere i proventi dell’assicurazione per conto di Ford;
  • Articolo 9: prescrizioni in materia di contestazioni e decadenza;
  • Articolo 10.4: spese di trasporto, in caso di resi dei Prodotti Contrattuali, a carico del Cliente e facoltà per Ford di addebitare un costo di gestione;
  • Articolo 11.1: periodo di garanzia ed esclusione della garanzia della Ford;
  • Articolo 11.2: esclusione della responsabilità per Ford per qualunque conseguenza e/o danno derivante dai Prodotti Contrattuali;
  • Articolo 11.4: termine di denuncia dei vizi occulti da parte del Cliente;
  • Articolo 12: limitazioni di responsabilità;
  • Articolo 13.1: revisione delle condizioni contrattuali in caso di eccessiva onerosità della prestazione e, in mancanza, di risolvere l’Ordine e/o il contratto;
  • Articolo 14: risoluzione del contratto;
  • Articolo 15: foro competente.

 

Ragione sociale

_______________________

 

Nome e cognome

________________________

 

Qualifica

__________________________________